Marco Fontana
Marco Fontana
La voce delle Circoscrizioni
Circoscrizioni di Torino
15 aprile 2021

Taiwan, il pomo della discordia strategica tra Cina e USA

Nel mondo – secondo Vladimir Zaharov, docente senior presso la Scuola di studi orientali presso l’Università nazionale di ricerca dell’Alta scuola di economia “HSE University”, siamo abituati a considerare la questione di Taiwan esclusivamente entro la cornice delle relazioni sino-americane e in conformità alla formula generalmente riconosciuta, secondo la quale “Taiwan è parte integrante della Repubblica Popolare Cinese”. Si tratta però di un’inerzia fuorviante, in particolare oggi. In un periodo di duro inasprimento del confronto tra Pechino e Washington, la soluzione al problema di Taiwan acquisisce carattere di intransigenza sulla sfondo della crescita della potenza economica, politica e militare della Cina e, di conseguenza, dell’ostinazione americana a non permettere una perdita di superiorità militare-strategica nell’area orientale della regione Asia Pacifico e nel mondo in generale. Il secondo momento inerziale consiste nel fatto che in pochi riflettono sulla prospettiva di uno conflitto tra due potenze nucleari, pur in un formato alterato.

Per proseguire la lettura dell'analisi clicca qui su StrumentiPolitici.it

Commenti
Non ci sono commenti a questo post